Giuseppe Fedeli

Non solo diritto


Category: Periscopio giuridico

Ai confini della realtà (summum jus, summa iniuria)

Sfrattata a 95 anni. Senza pietà. Come una delinquente. “Alla mia età, dopo aver lavorato come una bestia, non mi aspettavo proprio di dover subire una cosa del genere”. Il lamento arriva dalla signora Giuseppa Fattori, nata a Fiastra, sulle montagne in provincia di Macerata. La burocrazia, l’accusa di abuso edilizio: dopo il terremoto, visto che la […]

Creditore che agisce per il pagamento di un suo credito tenuto unicamente a fornire la prova del rapporto o del titolo dal quale deriva il suo diritto – onere della prova del mancato pagamento (fatto estintivo) a carico del debitore eccipiente

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI FERMO REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il GdP di Fermo, Avv. Giuseppe Fedeli ha pronunciato la seguente SENTENZA nella causa civile iscritta al n. 968/16 R.G. promossa con atto di citazione ritualmente notificato DA Ditta ……………… in persona dell’omonimo titolare, rappresentato e difeso dagli Avv.ti …………………. -ATTRICE- […]

Natura unitaria del procedimento conseguente ad opposizione a decreto ingiuntivo- in materia contrattuale, onere in capo al creditore opposto di provare ex art. 2697/1 c.c. la fonte negoziale o legale del diritto, con allegazione dell’inadempimento del debitore opponente- onere da parte di quest’ultimo di dimostrare il fatto estintivo costituito dall’adempimento- mancata formulazione del convenuto sostanziale di domanda di risoluzione per inadempimento del contratto- dovere del Giudice di pronunciarsi anche sulle cd. domande implicite, quale quella di risoluzione del contratto per inadempimento del richiedente- desunzione della “volontà” ex art. 1460 c.c.- conseguente revoca del d.i. opposto- “asintoticità” del quid disputatum- compensazione degli oneri di giudizio

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI FERMO REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il GdP di Fermo Avv. Giuseppe Fedeli ha pronunciato la seguente SENTENZA Nella causa civile iscritta al n. 46/2016 R.G. promossa con atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo di pagamento n° 922/15 ritualmente notificato DA – …..in persona del […]

Sinistro stradale – risarcimento danni – quando l’illecito civile sia considerato dalla legge come reato la prescrizione del diritto è quinquennale

  abstract “Per contro, i giudici di merito avrebbero dovuto, in assenza di prova liberatoria da parte dei convenuti, applicare la presunzione di colpa sancita dall’art. 2054 c.c. pervenendo così, sulla base degli strumenti probatori e dei criteri propri del procedimento civile, all’accertamento incidenter tantum della sussistenza del reato di lesioni colpose con conseguente prescrizione […]

Sinistri stradali – valore confessorio modello C.I.D. – insussistenza quando incompatibile con fatti accertati in giudizio

abstract “in materia di responsabilità da sinistro stradale, ogni valutazione sulla portata confessoria del modulo di constatazione amichevole di incidente (cosiddetto C.I.D.) deve ritenersi preclusa dall’esistenza di un’accertata incompatibilità oggettiva tra il fatto come descritto in tale documento e le conseguenze del sinistro come accertate in giudizio”.   CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE VI CIVILE ORDINANZA […]

necessità di iniziare nei termini di legge un procedimento separato prima dell’opposizione a decreto ingiuntivo, impugnando la delibera ex art. 1137 c.c. per sentirla invalidare -procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo promosso dall’amministratore di condominio per il recupero dei contributi condominiali- il giudice deve limitarsi a verificare la perdurante esistenza ed efficacia delle relative delibere assembleari, senza poter sindacare, in via incidentale, la loro validità, essendo questa riservata al giudice davanti al quale dette delibere siano state impugnate- mancata sospensione cautelare della delibera – rapporto tra il giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo e impugnazione della delibera assembleare posta a sostegno della ingiunzione – non sussistenza di alcun rapporto di connessione, continenza o pregiudizialità necessaria, tale da giustificare la sospensione del procedimento di opposizione ai sensi dell’art. 295 c.p.c.- giudizio esclusivamente sul merito della opposizione, limitato a verificare l’esistenza del debito

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI FERMO REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il GdP di Fermo Avv. Giuseppe Fedeli ha pronunciato la seguente SENTENZA in seno alla causa civile iscritta al n. 2574/15 R.G. promossa con atto di citazione in opposizione a d.i. di pagamento ritualmente notificato DA ……, CF ….., rappresentata e […]

Danni provocati da attraversamento di selvatici- disciplina transitoria l. 07/04/2014 n. 56 in vigore dal 08/04/2014, comma 96 sub lett. C) art. 1 -l’ente che subentra nelle funzioni (id est la Regione Marche nella fattispecie concreta) succede anche nei rapporti attivi e passivi in corso, compreso il contenzioso a far data non oltre il 31.03.2016(art. 3 comma 4 L.R. Marche 13/15)- difetto di legitimatio ad causam -e del sotteso interesse giuridico sostanziale-della Provincia di Fermo- applicazione art. 2043 c.c. e onus probandi (anche al lume dell’art. 2729 c.c.)- ex converso, incombe all’Ente provare l’assenza di colpa, avendo adottato tutte le cautele necessarie- inapplicabilità nella specie dell’art. 1227 c.c., stante l’incompatibilità logica tra i concetti/categoria dell’imprevedibilità e inevitabilità da una parte, e il concorso di colpa canonizzato nel prefato richiamo normativo– responsabilità ente -sussiste

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI FERMO REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il GdP di Fermo Avv. Giuseppe Fedeli ha pronunciato la seguente SENTENZA in seno alla causa civile iscritta al n. 2484/2015 R.G. promossa con atto di citazione ritualmente notificato DA …………… (C.F.: ……………….), e …………… (C.F.: …………………..) rappresentati e difesi dall’Avv…………………….. […]